Sistema Integrato
Trattamenti professionali per il corpo ed il viso
Prodotti Dermofunzionali, Tecnologie Avanzate e Metodologie Specifiche.
Prodotti Dermofunzionali, Tecnologie Avanzate e Metodologie Specifiche.

Dermocosmetica Funzionale

La Dermocosmetica avanzata rappresenta un valido ausilio ai trattamenti estetici in sinergia con le efficaci tecnologie proposte.
È la base per la correzione di qualsiasi inestetismo del corpo ed  irrinunciabile nell'ambito di una seria strategia modellante, perché l’attività di drenaggio, di lipolisi, di aumento metabolico, ecc.. necessita delle sostanze presenti nei dermocosmetici per attivare le funzioni nutrienti, restitutive, rigeneranti, ecc..
Le specifiche formulazioni cosmetiche, altamente innovative, sono state realizzate per migliorare ulteriormente la cinetica di assorbimento, inserendo principi funzionali efficaci e privi di effetti collaterali, e ricorrendo all’inserimento delle sostanze funzionali nei liposomi, per garantirne un assorbimento tale da raggiungere le cellule germinative del derma sulle quali manifestare le proprie funzioni.

Ogni prodotto dinamizzato, attraverso una propria e precisa identità bioenergetica, ripristina l'originario equilibrio della cute a tutti i livelli, attiva gli scambi metabolici del derma e dell'ipoderma, forza il turnover cellulare e restituisce a tutto il tessuto una intensa vitalità e una nuova luminosità alla pelle.

I prodotti cosmetici legati alla Elettrodermoporazione e alla Biostimolazione devono inoltre possedere specifiche caratteristiche che non sono riscontrabili in tutti i prodotti, e devono presentare le seguenti particolarità:

  • i principi attivi naturali vengono stimolati e potenziati con l'energia elettromagnetica;
  • non contengono paraffine che, oltre ad essere dannose per la nostra pelle, possono far da barriera all'energia elettromagnetica;
  • contengono principi eudermici attivi a stimolare le funzioni rigenerative e metaboliche cellulari;
  • i prodotti cosmetici devono essere dinamizzati, attività che ne permette la riorganizzazione molecolare al fine di renderli meglio veicolabili.